la giostra

la giostra gira nella sera lattiginosa di un passato senza presente, di un presente senza passato…la provincia lombarda è così, sembra la Genova di "con quella faccia un po' così, quell'espressione un po' così che abbiamo noi…" il cavalluccio gira, gira senza lo straccio di un bimbo che riempia la  solitudine di quel legno dipinto, guardo il lento attorcigliarsi su se … Continua a leggere

breve riflessione notturna…

mille volte ho pensato di chiudere i miei due blogs, e mille volte ci ho ripensato…nella vita reale di solito sono abbastanza coerente, ma in questo caso sono l'indecisione fatta persona: non credo più intimamente in questa forma di espressione, non mi piace più neppure ciò che scrivo, i commenti sono pochi e il più delle volte sono lì per … Continua a leggere

avviso ai naviganti

la posta di Virgilio dev'essere  impazzita, a volte non riesco ad aprirla, nonappare la pagina, oppure dopo una certa ora viene fuori un avviso cheil servizio è indisponibile. Voi ne sapete qualcosa? Comunque a breve aprirò un'altra casella di p.e. dalla quale  invierò le prossime mail. Pertanto per il momento non garantisco di potere leggere tutte le mail che mi arrivano … Continua a leggere

ecco perché…

la puntata di ieri sera de l'Infedele è stata abbastanza interessante; il tema era non le nefandezze, bensì i meriti di Lele Mora e Fabrizio Corona. Sottotema: la pornografia delle televisioni "generaliste", non intesa nel senso più banale, cioè della mercificazione delle immagini legate alla sessualità, bensì intesa nel senso più vasto della mercificazione dell'intrattenimento mediatico. Il concetto fondamentale emerso … Continua a leggere

i talebani mai!

Qualcuno vorrebbe invitare i talebani al tavolo delle trattative di una prossima conferenza sulla pace in Afghanistan. Io credo che sarebbe come invitare le brigate rosse al tavolo della conferenza sulla lotta contro il terrorismo. Forse qualcuno ha la memoria corta, e non ricorda le nefandezze di cui si macchiarono i talebani quando presero il potere grazie ad un colpo … Continua a leggere

proliferazione

dato statistico: nasce un blog ogni 5 minuti. Risultato: torniamo al diario personale da mettere sotto il cuscino o, tutt'al più, alle 4 chiacchiere tra i 4 amici al bar di paoliana memoria…

ancora una volta…

ribadisco ancora una volta che a me una conoscenza puramente virtuale non trasformabile in conoscenza reale, non a causa di oggettiva impossibilità pratica, ma in conseguenza di remore psicologiche soggettive, non interessa. Chi non intende fare questo passaggio per qualsiasi motivo di natura personale è nel suo pieno diritto, ovviamente. Ma non chieda a me di seguirlo su quella strada. "Amici" come … Continua a leggere

il rispetto

il rispetto per gli altri e per se stessi è un valore che non s'impone: lo si può coltivare nei propri geni, o lo si può insegnare con l'esempio ai bambini; poi, se non è stato assimilato, è troppo tardi. La nostra è una società dove il rispetto è un optional, o peggio, viene considerato come un gadget di altri … Continua a leggere

dedico…

dedico questo post all'amica Daniela che me lo ha ispirato…Dietro la porta di casa mia / ho notizie arrivate da molto lontano / dietro al porta di casa mia / ho un amore che tengo che tengo a portata di mano / ho pensieri importanti parcheggiati in un angolo / aspettano me / ho parole scadenti perdenti vicino a me … Continua a leggere

una riforma della scuola superiore in 20 punti

non fanno che dibattere e  sproloquiare sulla scuola; se fossi ministro proporrei la seguente riforma della media superiore (degli altri ordini non sono competente):1) riduzione dell'orario settimanale di lezione: per i ragazzi non più di 30 ore, per i docenti non più di 15 ore di lezione frontale2) piano di studi personalizzato per gli alunni sul tipo di quello dell'università: … Continua a leggere