sfogo…

sono di pessimo umore…ho il morale sotto i tacchi…avverto tanta indifferenza intorno a me…se continua così chiudo il blog, stavolta senza ripensamenti, tanto non fregherebbe niente a nessuno…scusate lo sfogo, ma “quanno ce vo’ ce vo’…”

sfogo…ultima modifica: 2006-11-23T22:06:32+01:00da miclos
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “sfogo…

  1. ma non è solo qua l’indifferenza …è nel mondo di ogni giorno e allora? incazzarsi col mondo? non ne vale la pena secondo me 🙂 questo blog è tuo,è ciò che senti dentro. qualcuno ti può capire,qualcuno non ti capirà mai…ma qualcuno che ha piacere a sentirti ci stà,ne sono certo,e allora vai avanti per loro o ancora meglio vai avanti per te stesso. un sorriso 🙂

  2. ARIECCHIME!! come stai Marchettì…son o davvero contenta di essermi chiarita con te…ora mi sento più “sciolta”!! devo mettere a posto un po’ di cosette dentro di me…smetterla di fare certe sciocchezze, come quella di cui ti ho parlato nella mail…e cercare di recuperare l’ ottimismo, la serenità e la fiducia…beh, stavolta ti costringerò a seguirmi in questo mio percorso di “risanamento” …domani Davide mi riaccompagna a Napoli, resterò lì per una decina di giorni, poi ritorno qui…i rapporti a distanza sono logoranti a volte…che palle!! ma che dobbiamo fare?! così stanno le cose…vabbè dai, ora ti saluto, ti auguro un buon fine settimana e ti lascio un baciottolo!! :-))))

  3. salve prof, sono Paola, della 2°W.
    volevo solo dirle grazie, grazie con tutto
    il cuore per aver combattuto per ciò che
    concerne il viaggio d’istruzione a Strasburgo.
    sa, forse ero quella che ci teneva maggiormente
    ad andare. in fin dei conti ero entusiasta all’idea
    di visitare la sede del Parlamento europeo.
    oggi c’era il consiglio di classe, e mi sono sentita
    malissimo non appena hanno sentenziato che non
    saremmo andati all’estero.
    volevo semplicemente farle sapere queste cose….
    e, riferito al suo intervento su cui sto commentando
    ora, posso solo dire che purtroppo il mondo è
    pieno di indifferenza.. sta solo a noi essere
    moralmente corretti al fine di riuscire a far si
    che l’indifferenza altrui ci scivoli via.
    bisogna essere ottimisti e non farsi mai calpestare,
    perchè anche nei brutti momenti c’è sempre un filo
    di felicità. sempre.
    colgo l’occasione per farle ancora una volta le mie
    congratulazioni per il lavoro svolto in classe,
    cordiali saluti,

    Paola.

    lei si che è uno dei pochi professori a tenere alla
    felicità dei propri alunni.
    E QUESTO LE FA ONORE.

Lascia un commento