i dodici codici del Cavaliere

i due più grandi imperatori della storia, Giustiniano e Napoleone, furono gli autori dei più importanti codici finché…non venne qualcuno che da solo di codici ne elaborò ben 12! ecco i magnifici dodici elaborati dal governo Berlusconi, in elenco nel programma elettorale della Casa delle libertà:

1) Codice della comunicazione e riforma del sistema radiotelevisivo
2) Codice per la tutela dei beni culturali
3) Codice della nautica da diporto
4) Codice della navigazione aerea
5) Codice della proprietà industriale
6) Codice del consumatore
7) Codice della strada e patente a punti
8) Codice dell'amministrazione digitale e riforma della Pubblica
Amministrazione
9) Codice delle assicurazioni
10) Codice dell'ambiente
11) Codice degli appalti
12) Codice per la protezione dei dati personali

Ad un'opera così enciclopedica cosa può contrapporre ilpovero Prodi?

i dodici codici del Cavaliereultima modifica: 2006-03-15T20:02:03+01:00da miclos
Reposta per primo quest’articolo

14 pensieri su “i dodici codici del Cavaliere

  1. …ciao Marco…non dimenticare che dietro ogni nick c’è una persona con tutte le sue peculiarità…p oi dipende da cosa intendi tu per privato…se tu credi che privato sia il nome…il cognome…e la residenza di ciascuno di noi…il tuo discorso non fa una piega…io per privato…intim o…intendo l’essenza che è in ognuno di noi…e resto sempre sorpresa come le persone riescano a catturarla nonostante tutto…nonosta nte questo schermo che ci divide…e tu sei bravo in questo…anche se forse non ne sei pienamente cosciente….ti abbraccio…but terfly

  2. Si fa carezza, il vento
    sfiorando raggi d’oro
    ed alle nubi oscure
    ricama un bianco velo.

    Serena, l’aria, e dolce
    sorride di garriti
    se fossi, rive e prati
    s’allegrano di viole.

    Nei viali, su panchine
    un invisibil vecchio
    fa sosta con fardello
    che preme, greve, gli occhi.

    S’avvede, in dormiveglia
    di bimbi, giochi e grida,
    di un’atmosfera nuova,
    di vita chhe riesplode…

    S’addorme, infine, mentre
    con flebil fil di voce
    in ultimo sussulto:
    -ciao PRIMAVERA -dice. ciao marco ti regal o questa semplice poesia del poeta mosconi spero ti piaccia, per quanto riguarda il tuo quesito non voglio chiedermelo… un caro saluto mil

  3. …mi piace molto…anche se come hai detto tu abbiamo uno stile molto diverso…ed è diversa anche la meta…se leggi con attenzione…è una riflessione che facevo proprio mentre leggevo qualche suo scritto…si… molto diverse…anche se parliamo dello stesso argomento…but terfly

  4. E io, invece, ti ringrazio della sincerità… non si può tenere un blog e accettare solo i pareri concordi ai nostri, o prendere di buon grado solo i complimenti… da te non mi sono mai arrivate cavolate. Buona giornata e non ti buttare troppo giù, a presto, M.L.

  5. Ciao M. grazie del bellissimo,coer ente e filosofico commento seguo alla lettera quello che hai detto e concordo su tutto,però andiamo avanti che è meglio… il blog non è niente di che…ci mancherebbe i problemi sono altri io ho fatto solo un post ridiamoci su! buonagiornata a presto un abbraccio mil

  6. Ciao M. sei il primo blogger a cui dico buongiorno e buonasettimana oggi, non so se sarà un bene per te… però a caso mi sei venuto in mente sopprattutto per questo post che è davvero geniale e mi fa pensare, la tua ironia è intelligente e acuta non saprei proprio che altro codice utile o futile suggerire….ma che dire…un abbraccio mil

  7. ciao, mi piacerebbe invitarti sul nuovo forum di visiblmedia. Abbiamo inserito una sezione chiamata “mi BLOGghi? ma quanto mi BLOGghi…” dove puoi segnalare il tuo blog e parlarne (dopo una semplice registrazione).
    inoltre, potrai esprimere anche un’opinione nel sondaggio “Internet Vs Tv, Radio, Stampa”.
    spero che l’invito sia gradito, anche per gli amici 🙂
    un salutone,
    Dani
    http://visibilm edia.forumup.it

Lascia un commento