9 pensieri su “Recito…

  1. però!!! ^_^ i miei complimenti 😉 !!!non so recitare…ma mi pare proprio che tu lo sappia fare bene ;)! ps.grazie della carezza. soprattutto adesso:ripaga e ricompensa gli schiaffi sul cuore ricevuti da poco. ti abbraccio forte.kiss

  2. oddio che angoscia! :)))) io preferisco l’angiolieri e l’aretino :)))) ma anche la poesia romantica, non quella sdolcinata, quella furibonda furente e fumante. E pensare che un tempo sbavavo per baudelaire e il suo spleen grazie al traduttore italiano pero’, che in francese non ha la stessa potenza espressiva. i poeti mosci e intimisti non li sopporto piu’ 🙂 sentito uno, sentiti tutti, il resto e’ esercizio di stile. bon 🙂 ciao.

  3. Ciao Marco, grazie per gli auguri 🙂 Non ti ho detto nulla del tuo esperimento perchè purtroppo al pc dello studio deve esser saltato l’audio…part e il windows media player, vedo il file avanzare ma io non sento nulla…se mi dici dove scaricarlo posso provare a sentirlo al mio portatile magari 🙂 Passerò a fare gli auguri a Viperetta allora 🙂 Un bacione, Giusi

  4. e’ difficilissimo recitare una poesia. l’unica volta che sono rimasta di sasso e’ quando ho sentito benigni recitare il cantico di paolo e francesca. forse l’effetto e’ anche dovuto al fatto che non ti aspetti una recitazione del genere da un comico. ma anche a sanremo ne ha stupiti parecchi.

Lascia un commento