per la mia amica Rosanna

                                                                                  PAURA


UN ATTIMO INQUIETO


MI COGLIE DI SORPRESA:


I TUOI OCCHI.


LA TUA MANO


INSINUA DOLCEMENTE


UN MOVIMENTO D'ACQUA VIVA


SOTTO ALI GIALLE DI FOGLIA


E TRASFIGURA IN SORRISO


UN RIFLESSO DIMENTICATO


DAL LENTO DEFLUIRE DELLA MEMORIA


VERSO LA FOCE.


HO PAURA DEL TRAMONTO


CHE TRAVALICA LE CIME DEGLI ABETI


FRANTUMANDO IL SOLE FRA I RAMI


SOLCATI D'INEDIA.


HO PAURA DELL'IGNOTO DEVASTANTE


E DEGLI OCCHI CHE NON INCONTRO


HO PAURA DI NON TROVARE PIU' IL PARCHEGGIO


COME AL MERCATO.


SIAMO FUORI


CATAPULTATI NON SO COME


SCARAVENTATI NON SO DOVE


MA SIAMO FUORI


E IL SILENZIO ANNEGA COME SEMPRE


NEL LAGO DI LAMIERE


E DI ANIDRIDE SOLFOROSA.


UN GIORNO FORSE


FINIRA' QUESTA FUGA: INDECOROSA


INCONSISTENZA DI PROMESSE MANCATE


LENTA AGONIA DELL'INNOCENZA.


E ALLORA


FINALMENTE


NON AVRO' PIU' PAURA


DEI TUOI OCCHI.


                                                                       Parco di Monza, febbraio 1988.

per la mia amica Rosannaultima modifica: 2005-09-14T18:14:46+02:00da miclos
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “per la mia amica Rosanna

  1. Sì, dedicata alla tua amica Rosanna, ma, se mi permetti, se non ti dispiace, me ne prendo un po’, visto il motivo centrale intorno a cui ruotano i versi. In ogni caso complimenti!
    Quanto all’astensione di oggi dalla spesa, non due ore, l’ho fatta durare, ma l’intera giornata! Non è servito a niente altro che a un piccolo disagio, mio e di mio figlio, lo so, ma, sai, devo sempre “uscire dal coro”
    Un saluto a presto. Ilia

  2. Sto tenendo d’occhio anch’io la produzione della Toyota per lo stesso motivo…fra un pò sarò costretta a cambiare auto…la mia ormai ha i consumi di un camion e non è affatto conveniente per le mie tasche…una bella macchinetta a motore ibrido non sarebbe affatto male 😉 E peccato che sempre al famoso salone di Francoforte non si sia dato più spazio alle vetture intelligenti… .un abbraccio, Giusi

  3. riscrivo che penso non sia arrivato il precedente….. .
    Mi hai dedicato uan poesia’?? non ho parole davverro credimi……è bellissima,deli cata……leggo sotto “parco di monza” sei di quelle parti forse??’
    allora carissimo Marco (quanti ricordi legati a questo nome ) ora sai cosa devi fare??? vai nel mio blog comune “blog.virgilio .it/quellicomeno i” e postami li una poesia dal titolo”quelli come me” leggendo le altre poesie capirai di cosa si tratta…….un a semplice poesia che ti descriva…..
    Tu me la invii coem commento,al resto penserò io ok???
    fallo che ci tengo tantissimoooo e ti aspetto li…..
    smacckkkkkk kisssss smuàààààà Rosanna

  4. Ciao Marco, Un passaggio per augurarti buon fine settimana ed invitarti a leggere il mio post dedicato a te e tutti bloggers a me cari per dirvi grazie di esserci in questo mondo virtuale fatto di parole scritte che ci uniscono. Un affettuoso saluto caro da pulvigiu.

Lascia un commento