postilla al post ricchi e poveri

come diretta conseguenza del mio post precedente, invito i miei gentili lettori ad aderire, e a far aderire tramite il passa parola, allo sciopero della spesa proclamato dalle associazioni dei consumatori per domani 14 settembre, dalle ore 9.30 alle 11.30. E' ora che anche noi consumatori, spremuti e strapazzati in tutte le maniere da lorsignori padroni del mondo, facciamo finalmente sentire la nostra voce!!!

postilla al post ricchi e poveriultima modifica: 2005-09-13T18:35:38+02:00da miclos
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “postilla al post ricchi e poveri

  1. Un saluto a te Marco. Ho sentito ai vari telegiornali dello sciopero della spesa previsto per domani…mi chiedo solo una cosa, da ignorante in materia: che senso ha astenersi dai consumi un giorno solo, se il giorno prima si è andati ad esempio nei vari supermercati a far scorte? Dalle nostre tasche non escono comunque gli stessi soldi? Ho questa perplessità…. un bacio,Giusi

  2. ehi marco! non mi sono certo dimenticata di te….devi solo avere un attimo di pazienza…non ho ancora il mio pc….e il tempo che posso utilizzare qst….è troppo poco….ti prometto che ti invierò una mail così lunga che ti annoierai a leggerla! ci stai??? ti abbraccio…v

  3. Io proporrei uno sciopero dell’acquisto di cose idiote e superflue…ti faccio un esempio: giorni fa seguo al telegiornale di turno un servizio sulle nuove meraviglie in vendita al salone dell’automobil e a Francoforte (credo!). Fra le altre vetture viene presentata la nuova versione della Fedra, con tanto di porta champagne refrigerato che si apre in uno scintillìo di luci a mò di elevatore mettendo in bella mostra la famigerata bottiglia….e due idioti seduti sul sedile posteriore che bevono e guardano qualche dvd giusto per allietare il loro viaggio (alla faccia delle distrazioni del conducente). Ora mi chiedo: non abbiamo un soldo, la benzina è intoccabile, l’aria fa schifo, l’inquinamento è a mille. Che cavolo ce ne facciamo di una macchina così? E se invece i vari geni delle case automobilistich e avessero impiegato meglio il loro tempo nello studio di energie alternative??? E’ chiedere troppo, temo -___-
    Un abbraccio Marco, e scusa per lo sfogo 🙂

  4. ciaoo carissimo,passo di qui per salutarti e per darti l’indirizzo del nuovo blog comune
    blog.virgilio.i t/quellicomenoi
    vai a leggerlo,è un blog nato da una raccolta di meravigliosi commenti che mi avete regalato,in seguito ci saranno altri temi sempre che riguardano tutti noi……
    E’ sottinteso che aspetto una tua poesia “quelli come me” che ti descriva in pieno,e…….s ono impaziente per pubblicarla…. …un abbraccio infinito Rosanna

Lascia un commento