per coerenza

In coerenza con quanto vado sostenendo qui dentro da un anno ormai, e cioè che considero il blog un viatico per conoscenze ed esperienze reali, stasera ho preso il telefono ed ho conversato per circa un  quarto d'ora con una blogger (tra le più conosciute e giustamente stimate!): non abbiamo parlato di segni zodiacali o del sesso degli angeli, abbiamo parlato di un progetto di lavoro in comune, qualcosa per cui io mi gioco la mia credibilità come professionista, prima ancora che come uomo. Non posso giocare, non posso bluffare e soprattutto non posso nascondermi dietro l'anonimato, mi devo incontrare con una professionista della virtualità e non per galanti convenevoli, né per ameni frizzi o lazzi, bensì per approntare un progetto molto serio, con tanto di budget e di possibile finanziamento statale (se il progetto andrà in porto); se fallisco, se tutto non andrà per il verso giusto, mi sarò bruciato non solo con colei, ma, cosa ancora più grave, con i miei "utenti". Ma vale la pena di rischiare, passare da una virtualità senza alcun rischio ad una realtà piena di insidie mi rende molto inquieto, questo è innegabile, ma mi stimola assai a vincere questa sorta di scommessa con me stesso e con i fautori della virtualità fine a se stessa.
per coerenzaultima modifica: 2005-08-02T20:09:51+02:00da miclos
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “per coerenza

  1. cosa succede quando si incontrano le 4 corna di due tori??…mmmmhh h…mumble mumble..non saprei…però una domanda sorge spontanea: uno saresti tu…ma l’altro toro?? 😉 non sarò mica per caso io vero??!! ;-P hahahahah in ogni caso..potrebbe essere un incontro…much o mucho interessante 😉 kiss to you

  2. ….ciao dolce amico mio…. spero di riuscire a sentirti presto…e finalmente a vederti,,,sono stata via un mese..ed ora sono qua…ti lascio la mia email…ma puoi sempre mandarmi un privato…una magica notte ed una dolce carezza al tuoi cuore ciao Giogiò

  3. leggendo questo ultimo post mi hai messo in curiosità sai?? Che lavoro fai se posso??perchè non capisco cosa c’entri una bloggers con il tuo lavoro,ma oggi sono stanca ed ho dormito pochissimo,,può darsi che tu sia stato chiarissimo ed io non ho afferrato :-)),per quello invece che riguarda la chat,si l’idea è proprio quella,ritrovar si in una stanza di chat (piazza virgilio ) creata apposta x i bloggers,ora è desolatina….l a vogliamo riempire e conoscerci meglio??per il post pro redazione,prima di sparare a zero contro la redazione,e dare dei nullafacenti a chi ci lavora,bisogner ebbe conoscere molte cose,tipo che in questo periodo hanno fatto un lavoro immane,erano al lavoro anche quando io stavo a casa a cenare……ma virgilio e la community non è fatta solo del blog,hanno mille altre cose su cui lavorare,non hanno solo noi….ma questa cosa qui è dura da capire ,un salutone Rosanna

  4. Salve! Ho appena letto il commento sul blog… I miei strali “avvelenati” non erano certo rivolti a tutto il genere maschile… Non mi piace generalizzare.. . Ma verso quegli esemplari che considerano le donne territorio di caccia… Quelli che, per capirci, sono al livello dei cavernicoli con la clava in mano… Spero in futuri scambi opinioni… A presto…!

Lascia un commento