acqua sensibile

ho sentito alla radio una curiosa notizia: uno scrittore giapponese ha scritto un libro sull’acqua tradotto anche in Italia. Dalla sua ricerca scientifica è emerso che l’acqua è sensibile a diversi stimoli esterni, tra cui la musica: se la musica è dolce ed armonica i cristalli d’acqua hanno una forma perfetta, in caso contrario la forma è molto irregolare; pare che all’acqua non piaccia soprattutto la musica rock e neppure la disco…

acqua sensibileultima modifica: 2004-09-18T21:57:37+02:00da miclos
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “acqua sensibile

Lascia un commento