sorelle d’Italia

Care Simone, voi siete come sorelle per tutti gli italiani. Bentornate! tra le tante belle cose che avete fatto e che sono sicuro continuerete a fare per i bimbi che soffrono, senza volerlo avete fatto anche un "miracolo" politico: avete unificato intorno a voi tutte le forze rappresentate in Parlamento, finalmente compatte per ottenere la vostra liberazione. Chissà mai che i nostri … Continua a leggere

IL CAOS DELLA RETE

In questi giorni siamo in grande trepidazione per la sorte delle due Simone, pressoché tutti i commentatori sono d'accordo nel sottolineare che certi gruppi eversivi in Iraq (e in tutto il mondo) stanno usando la rete per fare una sorta di terrorismo mediatico, ed è quanto è successo per i due -speriamo- falsi annunci dell'esecuzione delle nostre  intrepide ragazze e degli altri due … Continua a leggere

L’ITALIA DI NONNO LIBERO (da “Porta a porta” del 21 settembre 2004).

Nell’Italia di nonno Libero (Lino Banfi per i pochi sprovveduti che ancora non lo sapessero) gli anziani devono innanzitutto fare i baby sitters, al massimo possono ballare nelle poche ore libere in qualche squallida balera ghetto (naturalmente solo il “lissio” e qualche giro di valzer con i pari età o con i parenti stretti). Una partita a scopone al bar … Continua a leggere

aggiornamento post:dal virtuale al…virtuale

sto constatando che gli/le amici/che bloggers si dividono in due categorie: quelli disposti al passaggio dal virtuale al reale, e quelli che vogliono rimanere nel virtuale. Ogni scelta è ugualmente rispettabile ma io ritengo, come ho gia ho avuto modo di scrivere in un altro post, che rimanere “prigionieri” del virtuale sia un errore. Ma…ai posteri l’ardua sentenza! AGGIORNAMENTO DEL … Continua a leggere

MISS ITALIA: DI ANNO IN ANNO SEMPRE PEGGIO

non ho resistito per più di 10 minuti ieri sera su Rai 1 (interviste alle miss): domande idiote e risposte tutte uguali preconfezionate; i peggiori luoghi comuni dell’incultura nazional-popolare alla Pippo Baudo sembrano essere immortali. Domanda numero 1: “qual è il tuo uomo ideale?” risposte tutte uguali tranne una (la ragazza però poi ha fatto una gaffe mostruosa sull’avvenenza del … Continua a leggere

acqua sensibile

ho sentito alla radio una curiosa notizia: uno scrittore giapponese ha scritto un libro sull’acqua tradotto anche in Italia. Dalla sua ricerca scientifica è emerso che l’acqua è sensibile a diversi stimoli esterni, tra cui la musica: se la musica è dolce ed armonica i cristalli d’acqua hanno una forma perfetta, in caso contrario la forma è molto irregolare; pare … Continua a leggere

furbi e fessi

Il buon Prezzolini sosteneva che il mondo si divide in due categorie: i furbi ed i fessi, e aggiungeva che questo mondo è dei furbi, ma l’altro è dei fessi. Ora devo correre al lavoro ma stasera vi racconterò qualche esempio dell’inciviltà dei furbi (di cui non parlano i giornali perché l’ho sperimentata di persona). Buona giornata a tutti!!!

LAVORI IN CORSO

GRAZIE A TUTTI!…mi avete convinto, che volete che vi dica? se non riprendessi a scrivere le mie fesserie farei torto alla vostra stima e al vostro affetto -lo so è una parola grossa, ma nei vostri incoraggiamenti ho sentito affetto- (forse sono presuntuoso?). Tuttavia se devo essere sincero (che nessuno se ne abbia a male!!!) chi mi ha convinto alla … Continua a leggere

LASCIO IL BLOG

Lascio il blog (non lo chiudo, lo abbandono come una casa) perché è la seconda volta che una blogger cerca di umiliare la mia correttezza SENZA RAGIONE. Chi ha avuto la pazienza di leggere i miei post in questi mesi sa che posso avere scritto un sacco di fesserie, ma ho sempre rispettato tutti e le opinioni di tutti, perché … Continua a leggere